• Gio. Ago 5th, 2021

    La televisione diventa smart con i Mini Pc

    Diadmin

    Giu 22, 2021

    Dal giorno della sua comparsa la tv si è imposta all'interno delle case di tutto il mondo come dispositivo indispensabile. Ogni anno vediamo la comparsa di nuovi modelli, progressivamente sempre più sottili e sempre più prestanti con una risoluzione che lascia esterrefatti e si avvicina incredibilmente alla realtà.

    La vera rivoluzione però si è presentata sicuramente quando la connettività internet si è unita al mezzo televisivo. L'interazione tra televisione e pubblico è oramai imprescindibile e la fruizione di un buon programma passa certamente anche attraverso la possibilità di interagirvi.

    Inoltre è giusto sottolineare come le modalità di accesso a film o documentari siano cambiate, mentre prima era usuale informarsi sul palinsesto televisivo ad oggi è lo spettatore a decidere come e quando guardare qualsiasi contenuto sulle numerose piattaforme streaming e per fare ciò serve una tv smart.

    Tutte queste incredibili innovazioni però rischiano di far scadere in poco tempo una tv acquistata con grande premura solo due o tre anni fa quando magari la televisione non era predisposta per internet. Mentre dal lato della risuluzione o dello spessore non ci sono alternative se non cambiare dispositivo bhè, se si vuole rendere la propria tv smart, la storia cambia.

    Differenza tra Tv tradizionale e Tv smart

    La principale differenza tra una televisione smart ed una tradizionale risiede proprio nella possibilità di connettersi ad una rete internet e permettere quindi all'utente di attingere oltre ai canali tradizionali anche ad una serie di librerie di contenuti online.

    Le televisioni smart nello specifico possiedono al loro interno un sistema operativo, tendenzialmente android, attraverso il quale è possibile visitare siti internet con l'utilizzo di un broswer dedicato ma anche l'accesso a numerosissime app.

    Le app permettono di accedere comodamente ai servizi streaming a cui si è abbonati (pensiamo ad esempio ai famossissimi Netflix o Amazon Prime Video) ma anche ai servizi gratuiti di Rai Replay e MediasetPlay o la piattaforma video YouTube.

    Tutto questo con una televisione tradizionale non è possibile poichè la mancanza di una connessione internet e di un sistema operativo integrato non lo permettono.

    Esistono comunque dei dispositivi esterni da collegare con la tv normale che permettono di aggirare il problema e con poche decine di euro rendono smart qualunque tv provvista di cavo HDMI e USB.

    Primo dispositivo: Tv box Android

    Come dicevamo al maggior parte delle tv smart hanno al loro interno un sistema operativo android; lo stesso che è installato all'interno dei tv box, la prima alternativa per rendere smart qualsiasi tv.

    I Tv Box con Android 10.0/11.0 (questo è il sistema operativo) sono delle scatole di diverse forme e colore che attraverso un cavo HDMI per la trasmissione di dati, suono e immagini comunicano con la tv e con il router internet di casa vostra. La comunicazione può avvenire attraverso Wi-Fi nel caso di Tv Box Smart Wi-Fi o attraverso cavo eternet se il tv box lo prevede.

    Avendo il medesimo sistema operativo delle tv smart, i Tv Box replicano esattamente l'interfaccia di una tv smart nativa.

    I tv Box inoltre sono dotati di telecomando per un agevole navigazione all'interno dei menu.

    Il prezzo medio di un Tv Box è circa 45 euro.

    Molti Tv box inoltre permettono di registrare e memorizzare i programmi televisivi poichè sono provvisti di un hard disk interno o della possibilità di inserire schede di memorie esterne. Questo consente ovviamente di riprodurre sulla propria Tv anche video e foto private, magari per mostrare ad amici e parenti le foto del vostro ultimo viaggio.

    Oltre ai Tv box, alcuni provider video come Amazon hanno creato dei dispositivi per permettere alle vecchie tv di connettersi ad internet.

    Tra questi dispositivi ricordiamo l'Amazon fire stick di proprietà di Amazon o il ChromeCast di Google utilizzabili però solo attraverso una rete Wi-Fi.

    Secondo dispositivo: Mini Pc Windows

    Un altro modo per rendere smart la propria tv è utilizzare un mini pc.

    I mini pc con Windows 10 sono dei veri e propri personal computer che possono essere attaccati tramite cavo HDMI ad una tv rendendola quindi in grado di collegarsi ad internet.

    Il sistema operativo di questi mini pc è solitamente Windows 10 pro e questo permette di utilizzare la tv di casa come un vero e proprio pc rendendo quindi possibile la connessione ad internet e la possibilità di vedere film, guardare video o ascoltare musica ma anchde giocare ai videogame.

    Il vantaggio dei mini pc è sicuramente dato dalla quantità di periferiche esterne che si possono collegare; è infatti possibile collegare hard disk esterni o anche mouse o comunque diversi dispositivi bluetooth.

    Conclusioni sul finale

    Per concludere non è necessario sostituire un vecchio televisore se questo non dispone di una connessione ad internet nativa o dei requisiti smart per usufruire delle app di streaming, con una spesa irrisoria infatti sarà possibile rendere smart qualsiasi tv dotata di ingressi VGA o HDMI